19/01/2018

Pierluigi Pinna

Pierluigi Pinna è un ingegnere con un'esperienza di più di 15 anni nel campo lavorativo delle tecnologie ICT.

Laureato con il massimo dei voti all'università di Cagliari, in Ingegneria Elettronica, ha maturato nell'arco della sua carriera professionale esperienze mirate e di successo nel campo dello sviluppo di software per microprocessori nei campi automotive, delle telecomunicazioni e più di recente nel nuovo settore dell' Internet Of Things.

Pierluigi Pinna, durante la sua esperienza in Marconi a Genova ed in Sirti a Milano, ha sviluppato solide competenze nel campo della gestione di progetti on site ed in remoto, grazie alla struttura che caratterizza le aziende con le quali ha avuto l’opportunità di lavorare.

Nell'azienda Akhela (Gruppo Moratti) ha acquisito una grande esperienza nel campo delle tecnologie open source e come scopritore di talenti, riuscendo a creare un team di quasi 70 persone e specializzandole nel campo automotive.
Dopo Akhela, Pierluigi ha iniziato la sua esperienza in Ferrari dove ha collaborato sia con il team racing che con quello GIT, all'interno del quale ha avuto la possibilità di prendere parte al progetto della supercar chiamata “LaFerrari”, un’auto a serie limitata che racchiude tutte le migliori tecnologie della casa del cavallino.

Nel 2012 fonda insieme a quattro soci Abinsula. In 5 anni la giovane azienda sarda arriva ai primi posti fra le Start Up innovative Italiane in termini di fatturato e numero di dipendenti.

Nel 2016 Abinsula vince il "Master Start Up Award" come start up dell’anno e nel 2017 riceve il “Premio dei Premi” come eccellenza nel settore delle start up tecnologiche italiane consegnato alla Camera dei Deputati.

Attualmente Abinsula conta su un team di oltre 80 ingegneri che forniscono tecnologia e soluzioni innovative a clienti importanti come Magneti Marelli, BMW, FCA, Topcon e altri importanti nomi del panorama tecnologico internazionale. 

Abinsula ha sede a Sassari, Cagliari, Torino e Barcellona e gestisce relazioni con clienti in USA, Germania, Spagna, Russia, Australia, Cina e Giappone.

Il tutto in linea con la sua mission: esportare innovazione e tecnologia dall'isola verso il mondo.

SARDINIAN JOB DAY 2018